Il Caffé di Aboud

News

Il Caffé di Aboud

A soli 20 chilometri da Ramallah, sorge il piccolo villaggio di Aboud ricco di storia e tradizioni. Qui una famiglia Cristiana palestinese ha trovato il modo di sostentarsi e guardare al futuro con speranza grazie ai prodotti naturali della propria terra.

Marmellate di ogni tipo, dolci, spezie, sottaceti, e un caffè d’orzo molto particolare. Così la famiglia Hmeid tre anni fa ha dato vita a “la città dei fiori”, un’azienda di prodotti sani e naturali coltivati nei fertili terreni di loro proprietà.

SHAHER HMEID
“Abbiamo scelto “La Città dei Fiori” come nome della nostra attività perché questo era il nome antico della città di Aboud. poi durante i secoli è stato cambiato in Aboud, ma tradizionalmente per noi abitanti del villaggio il nome è rimasto sempre quello antico.”

“La città dei fiori” produce quasi 20 tipologie di prodotti diversi, tutte le materie prime sono naturali e prive di conservanti, dalle marmellate di papavero ai succhi di frutta passando per le spezie e le erbe aromatiche.
Per contenere le loro deliziose confetture, la famiglia Hmeid ha iniziato a produrre anche splendide scatole regalo realizzate secondo la tradizione locale.

HANEEN HMEID
“Questo è un valore aggiunto perché uniamo al prodotto naturale anche l’antica tradizione del ricamo. Chi compra queste scatole, regala ai suoi amici un vero e proprio prodotto tradizionale.”

Circa due anni fa alla già numerosa linea di prodotti si è aggiunto anche il caffè d’orzo. Una nuova veste per un importante ingrediente del passato. Storicamente l’uso dell’orzo è sempre stato fondamentale per la cucina palestinese ma col tempo ha perso la sua importanza. La famiglia Hmeid ha deciso di reintrodurlo sotto forma di bevanda.

BASMAH SAA’DEH
"L'idea di produrre caffè d’orzo mi è venuta due anni fa. È stato un medico amico di famiglia infatti che mi ha suggerito di utilizzare l’orzo e come impostare la sua torrefazione per produrre caffè. Un esperimento che ha avuto successo. Quando per esempio vengono a trovarmi degli amici dicono che il caffè è davvero dolce e delizioso. Volendo si può aggiustarne il gusto aggiungendo chiodi di garofano o aromatizzandolo a piacere.”

BASMAH SAA’DEH
“I vantaggi del caffè d'orzo: aiuta a dimagrire, fa bene per chi ha il colesterolo alto e aiuta a pulire i reni e il fegato. I bambini lo possono bere perché non contiene caffeina, è un toccasana.”

Anche la preparazione è piuttosto semplice e non richiede passaggi particolarmente complicati.

SHAHER HMEID
“In primo luogo, laviamo l’orzo e togliamo le impurità, poi lo mettiamo sul fuoco per tostarlo, quindi lo maciniamo molto fine, infine, come il caffè, viene messo a bollire sul fuoco.”

Quello della famiglia Hmeid è un’iniziativa che sta iniziando a dare i suoi frutti, ma che non si accontenta di fermarsi qui. La speranza è quella di dare vita a un grande progetto che possa coprire le spese e possa creare nuovi posti di lavoro nella regione.

HANEEN HMEID
"Il nostro obiettivo è quello di pubblicizzare grazie ai nostri prodotti il villaggio di Aboud e di informare i villaggi intorno a noi che anche i loro prodotti possono essere sviluppati come abbiamo fatto noi. Aboud è un villaggio ricco di storia e luoghi bellissimi che devono essere fatti conoscere al mondo."



Altre news


Pagina:  1  2  3