Da Gerusalemme al mondo, ordinati sei nuovi sacerdoti

News

Da Gerusalemme al mondo, ordinati sei nuovi sacerdoti

Fr. MARLON TRINIDAD MÉNDEZ PAVÓN, ofm Nicaragua "Porteremo la gioia del Vangelo, la gioia di sapere che qui nel Quinto Vangelo Gesù ha camminato, Gesù è stato con noi, ci ha dato i suoi comandamenti, ci ha dato l’amore, ci ha insegnato una forma di vivere, soprattutto di amare gli altri." Erano giunti alcuni anni fa da diversi paesi, dal Brasile, dal Congo, dal Messico, dal Nicaragua, ed ora sono pronti a ripartire per portare l’esperienza di Terra Santa in tutto il mondo. In mezzo, per i sei frati francescani che hanno ricevuto nei giorni scorsi l’ordinazione sacerdotale, il periodo di studio e formazione a Gerusalemme. S.E. Mons. PIERBATTISTA PIZZABALLA, ofm Amministratore Apostolico del Patriarcato Latino di Gerusalemme "E’ un aspetto tipico della vocazione della Chiesa di Gerusalemme dove, come anticamente, 2000 anni fa, da qui sono partiti per andare in tutto il mondo e portare la loro esperienza di Gesú fatta qui a Gerusalemme, anche oggi con questi nuovi sei sacerdoti succede lo stesso: andranno nelle diverse parti del mondo a portare Gesù che hanno conosciuto qui." Alla cerimonia di ordinazione, celebrata nella chiesa di San Salvatore nel giorno della festa dei Santi Pietro e Paolo, erano presenti ben 90 sacerdoti, soprattutto membri della comunità francescana, di cui i nuovi presbiteri continueranno a fare parte. Fr. FRANCESCO PATTON, ofm Custode di Terra Santa "Spero che portino con sé anche l’esperienza della fraternità di Terra Santa che ha una particolarità: è una fraternità internazionale e quindi è una fraternità che in qualche modo rappresenta la Pentecoste, l’importanza di saper sempre ricondurre a unità e comunione tutte le differenze di tipo linguistico, culturale e rituale."



Altre news


Pagina:  1  2  3